Curriculum di Iulia Relinda Ratiu

Nata nel 1988, inizia lo studio del pianoforte all’età di 4 anni sotto la guida della maestra Cseko Agi. Di origine ungherese, ma nata e cresciuta in Romania, vince il suo primo concorso a soli sette anni aggiudicandosi il premio assoluto al Concorso “Giovani Talenti” , (Oradea, 1995). Tra il 1996 ed il 2013 è vincitrice di 12 concorsi nazionali e 3 internazionali e consegue diversi titoli accademici tra i quali: diploma in pianoforte, laurea quadriennale in interpretazione pianistica, laurea di secondo livello in musica da camera (sotto la guida di Fekete Jambor Elisabetta ad Oradea, Romania) e laurea di secondo livello in pianoforte con 110 e lode e la menzione d’onore (classe della Maestra Elisabetta Nutini, Conservatorio di Parma, Italia). Attualmente frequenta vari corsi di direzione d’orchestra. Nel corso degli anni si perfeziona seguendo numerose masterclass e corsi di pianoforte sia all’estero che in Italia. Ha eseguito numerosi concerti di musica da camera e recital per pianoforte solo in Romania (Oradea, Cluj Napoca, Zalau, Bucharest, Sibiu, Timisoara..), Ungheria (Szeged, Debrecen) ed Italia (Festival “Mantova & friends” 2011, Progetto “The Schoenberg experience” Bologna 2012, Festival “Attorno a Franco Margola” con l’Ensemble da camera del Conservatorio A. Boito, Parma 2012, Festival Verdi Parma 2013, Festival Omaggio a Berio Parma 2013, Convegno – Alberto Guido Fano Parma, aprile 2014, Festival Giovanile Biellese a Biella, ottobre 2014, Festival delle Nazioni – Città di Castello , agosto 2015). Nel dicembre 2015 interpreta in qualità di solista il Concerto per pianoforte e orchestra di Mozart K.467 con l’orchestra della Filarmonica di Stato di Oradea (Romania), sotto la bacchetta del Maestro Petronius Negrescu. Collabora con il Teatro Statale “Regina Maria Oradea” per il Festival “Toamna Oradeana” con Emil Sauciuc e Severino Bacchin (2010) e nel musical “The fiddler on the roof”( giugno-agosto 2011) in qualità di direttrice musicale. Viene chiamata, inoltre, dal Teatro Regio di Parma in qualità di pianista accompagnatore per la Masterclass del Maestro Bruson su Tosti e la musica da camera vocale italiana. Dal 2013 suona stabilmente in duo pianoforte-sax con Roberto Vignoli.