Psicorock, storie di menti fuori controllo
ore 15:00  Chiostro dei Girolamini

Le strade dei protagonisti del rock e quelle della psichiatria si sono incrociate spesso, talvolta respingendosi bruscamente e talvolta procedendo in modo coordinato. Le speciali connessioni intraemisferiche di Jimi Hendrix o l’effetto di emulazione tra gli adolescenti del suicidio di Kurt Cobain sono stati oggetto di studio e di pubblicazione su riviste specialistiche. L’autore prende in esame da un punto di vista clinico le storie più significative e interessanti del mondo del rock e del pop, analizzando le biografie, le interviste e, ovviamente, le canzoni dei protagonisti. L’attenzione è focalizzata su come la musica, con il suo potere catartico, abbia salvato diversi artisti e su come, dall’altra parte, le conseguenze del successo musicale siano state insostenibili per altri.